Vai al contenuto

La Polonia è da anni terra d'immigrazione per gli ucraini, in particolare dal 2014 in coincidenza con lo scoppio del conflitto Russia-Ucraina. Ma per la prima volta dopo anni, il flusso dei migranti ha iniziato lievemente a diminuire. Lo riferisce un rapporto del polacco Centre for Eastern Studies (Ośrodek Studiów Wschodnich, OSW), pubblicato nelle scorse settimane, dal titolo "Migrazione dall'Ucraina alla Polonia, il trend si stabilizza". ...continua a leggere "POLONIA, IN CALO IMMIGRAZIONE UCRAINA"

Alla fine il sorpasso è arrivato. I sondaggi valgono quel che valgono, specie quando sono realizzati lontano dal voto, ma quello pubblicato oggi da Die Welt segna una svolta: per la prima volta, in quella parte di Germania che fino a 30 anni fa era la Ddr, la destra nazional-populista di Afd ha superato la Cdu di Angela Merkel e si afferma come primo partito. ...continua a leggere "GERMANIA, NELL’EST AFD BALZA AL PRIMO POSTO"

A meno di tre anni dalla storica decisione di Angela Merkel di aprire i confini ai profughi assiepati nella stazione ferroviaria di Budapest, la politica sui migranti della cancelliera è di fatto fallita. Nulla è rimasto dell'accoglienza iniziale. i nodi di una politica senza strategia vengono al pettine e ora i tedeschi vorrebbero che a scioglierli restino Italia e Grecia. Il corsivo su Start Magazine.

L'accordo in extremis fra Merkel e Seehofer salva (per ora) il governo ma non dissipa i dubbi sulla sua instabilità. Il mondo economico tedesco è preoccupato, perché le debolezze di Berlino e della cancelliera danneggiano la Germania in una fase molto delicata. L'approfondimento con le opinioni di manager, imprenditori e investitori su Start magazine.

L'accordo sui migranti al vertice Ue nelle analisi di politici, politologi e commentatori tedeschi. Merkel salva la sua poltrona? Per ora sembrerebbe di sì, ma Seehofer non ha ancora rilasciato dichiarazioni e tutto verrà deciso nel fine settimana. E mentre in Italia scoppia la polemica sulla prima europea di Giuseppe Conte, la stampa tedesca esprime giudizi positivi sui risultati ottenuti dal premier per l'Italia. Resoconto su Start Magazine.