Vai al contenuto

Libri

PUTIN 4.0

Stefano Grazioli

Chi è davvero Vladimir Vladimirovich Putin? Da dove arriva e dove vuol portare la Russia? Come mai gode in patria di una grandissima popolarità, mentre in Occidente è considerato un dittatore senza scrupoli? E soprattutto: qual è la realtà, al di là della propaganda e delle fake news? È forse un nuovo zar che si ispira all’azione di Pietro il Grande? Stefano Grazioli, in questo libro agile e aggiornato, segue il cammino di VVP dagli inizi a Leningrado fino all’arrivo al Cremlino e cerca risposte al come e al perché la Russia negli ultimi vent’anni si è trasformata al suo interno, ritornando protagonista sulla scacchiera internazionale, dalla guerra in Ucraina a quella in Siria. Un serrato racconto in quattro tappe (Putin, Putinismo, Putinomics e Putinofobia) per capire come mai la stragrande maggioranza dei russi dia fiducia incondizionata al presidente ormai al suo quarto mandato e non si preoccupi dei deficit democratici di un Paese ancora in transizione.

 

GAZPROM - IL NUOVO IMPERO

Stefano Grazioli

Gazprom è l’arma letale del Cremlino per conquistare il mondo? Un colosso dell’energia che punta al massimo profitto senza andare troppo per il sottile se qualche milione di persone in Europa ogni tanto rimane al freddo? E perché i grandi gruppi italiani, tedeschi, francesi o austriaci fanno la fila per stringere accordi con il gigante russo? Capire qual è il ruolo di Gazprom non solo sul mercato dell’energia europea e mondiale, ma sulla scacchiera geopolitica internazionale, significa ricostruire la storia dell’azienda negli ultimi vent’anni e le sue relazioni con i partner di mezzo pianeta. E oltre a questo comprendere il cammino della Russia dalla fine dell’Impero sovietico fino ai giorni nostri. Una strada fatta di guerre vere e mediatiche, di omicidi di Stato e di stragi terroristiche. Conoscere a fondo la Russia di Putin è essenziale per poter collocare in maniera adeguata la strategia del Cremlino nel Grande Gioco che coinvolge l’Europa, l’Asia e gli Stati Uniti. Sullo sfondo, la questione che può ribaltare gli equilibri del terzo millennio e che interessa direttamente anche l’Italia: può e vuole l’Europa smarcarsi dagli Usa e intraprendere scelte indipendenti e apparentemente controcorrente? Il Cremlino e Gazprom non hanno ancora deciso dove andare e nel dubbio giocano a tutto campo. E noi?

 

CRONACHE DI UNA RIVOLUZIONE - CRISI E GUERRA IN UCRAINA

A cura di Rassegna Est

 

 

GAZPROMNATION - IL SISTEMA PUTIN E IL NUOVO GRANDE GIOCO IN ASIA CENTRALE

Stefano Grazioli

Bisogna aver paura della Russia? E’ tornato il Grande Gioco in Asia Centrale? Qual è il ruolo di Gazprom? Come ha scritto quella vecchia volpe di Evgeni Primakov, ex capo dello spionaggio russo ed ex primo ministro “la Russia è stata analizzata, ma non pienamente compresa. L’ignoranza porta direttamente alla distorsione”. GazpromNation è il libro per capire davvero chi e perché comanda oggi a Mosca e quali sono le strategie del Cremlino sullo scacchiere mondiale, con particolare attenzione allo spazio postsovietico e alle repubbliche dell’Asia centrale.

 

NEL NOME DELLA GENTE
POPULISTI, ESTREMISTI, LEADER CARISMATICI NELL'EUROPA D'OGGI

Stefano Grazioli

Il vento della rivolta populista soffia da Copenaghen a Praga, da Bruxelles a Oslo, gettando un’ombra cupa sull’Europa che si allarga verso Est. La gente protesta, il popolo è in subbuglio. Dappertutto emergono con forza i leader duri e intransigenti che sanno toccare i tasti giusti per fare proseliti e sottrarre voti alle formazioni tradizionali e moderate. Un viaggio agli estremi - da Lisbona a Mosca, dai nostalgici del Terzo Reich agli orfani del comunismo - per capire di che pasta sono fatti questi personaggi che in ogni angolo del continente tuonano contro le istituzioni, la società multiculturale, l’Islam, Bruxelles e Washington. Le carriere, i trionfi e le delusioni di tribuni come Jörg Haider e Jean-Marie Le Pen, Christoph Blocher e Pia Kjaersgaard, e dei protagonisti emergenti negli Stati della nuova Europa: da Viktor Orban a Vladimir Meciar, da Andrei Lepper a Vladimir Zhirinovski. Ma anche una domanda: e in Italia? Bossi e Berlusconi, Prodi e Bertinotti: capi carismatici, condottieri instancabili impegnati da dieci anni nel più logorante scontro politico della Seconda Repubblica. Analogie e differenze, vecchie simbologie e nuovi sogni in un’analisi attenta per conoscere davvero chi abita a fianco dell’Italia nella grande casa europea.

 

VLADIMIR PUTIN - LA RUSSIA E IL NUOVO ORDINE MONDIALE

Stefano Grazioli

Quando il 31 dicembre del 1999 Boris Eltsin nominò di fatto Vladimir Putin suo successore si sapeva poco di questo ex agente del KGB, passato in un tempo record dalla Lubjanca al Cremlino. Dagli inizi a San Pietroburgo, all'attività di agente nella ex DDR fino alla cooptazione a Mosca, un ritratto dell'uomo che guida la seconda potenza mondiale e che vuole riportare con fermezza il proprio paese alla grandezza di un tempo. Chi è veramente Vladimir Putin? Da dove viene, che cosa vuole e cosa in realtà può fare? Un libro per conoscere a fondo il nuovo zar, le sue motivazioni e i suoi obiettivi. Sullo sfondo le difficoltà interne, la guerra in Cecenia, l'inedita alleanza con l'Occidente e la nuova Nato, i rapporti privilegiati con la Cina, ma anche con la Germania dell'amico Schroeder. Un'analisi attenta e documentata della Russia all'alba del nuovo ordine mondiale guidato dagli Usa.

 

LA GALASSIA NEONAZISTA IN GERMANIA E IN AUSTRIA

Stefano Grazioli

Una storia dei partiti, dei movimenti e delle organizzazioni neonaziste in Germania e Austria dalla fine di Hitler a oggi. Una grande inchiesta sul campo alla ricerca delle motivazioni che alimentano oggi il razzismo e il neonazismo. Il testo spazia su tutti i terreni di intervento dei movimenti neonazisti dalla musica ad Internet, dalle relazioni internazionali alle azioni terroristiche contro le comunità ebraiche e gli immigrati. Un libro unico per capire la destra radicale in Europa, i suoi legami internazionali, la sua azione quotidiana, i suoi obiettivi di medio e lungo periodo. Un libro di grande attualità per comprendere a fondo il "vento di destra" che spira da qualche anno in Europa e che non sembra destinato a fermarsi anche in Italia.