Vai al contenuto

LA LUNGA SCIA DI SANGUE

Domodedovo. Mosca. Russia. Guerra. Terrorismo. Kamikaze. Caucaso. Bali. Califfato. Jihad. Cecenia. Putin. Cia. Londra. Afganistan. Saakashvili. Sudan. Hit. Al Qaeda. New Great Game. Basayev. Servizi. Inguscezia. Kadyrov. Berezovsky. Khattab. Beslan. 11 Settembre. Daghestan. MI6. Zakayev. Bin Laden. Vedove Nere. Bush. Sadulayev. Depistaggi. Grozny. Pakistan. Jamaat. Usa. Miu. Fsb. Umarov. Madrid. Yuldashev. Dubrovka. Barayev. Innocenti. Verità. Morte.

Giugno 1995 - 150 morti, diverse centinaia di feriti durante l’attacco di guerriglieri ceceni agli ordini di Shamil Basayev a Budionnovsk.

Settembre 1999 - Buinaksk, Daghestan, 64 morti per un’autobomba che distrugge una palazzina di cinque piani abitata da famiglie di militari russi e da civili.

Settembre 1999 - 92 morti per il crollo di un palazzo di nove piani nella periferia moscovita di Peciatniki.

Settembre 1999 - 118 persone muoiono a Mosca per il crollo di un edificio di otto piani lungo il viale Kashirskoe.

Settembre 1999 - A Volgodonsk, nel sud della Russia, i morti sono 17, stesso modello che a Mosca.

Luglio 2000 - Serie di attacchi in Cecenia contro obbiettivi miliari a Argun e Gudermes, oltre 60 morti e oltre 100 feriti, anche civili.

Agosto 2000 - Attacchi a Argin, Khankala e Urus Martan, in Cecenia. 30 morti e 50 feriti.

Ottobre 2002 - Mosca, teatro Dubrovka, 129 civili e una quarantina di terroristi uccisi. Un gruppo di 41 guerriglieri ceceni, tra cui 18 donne, assalta il teatro Dubrovka di Mosca, prendendo in ostaggio circa 800 persone. L’organizzatore è Shamil Basayev.

Dicembre 2002 - Attentato a Grozny con 83 morti e 283 feriti. Vedove nere eseguono, Shamil Basayev rivendica.

Maggio 2003 - Znamenskoye, Cecenia, 59 morti e 200 feriti per attentato kamikaze contro edificio amministrativo.

Maggior 2003 - Iliskhan-Yurt, Cecenia, attentato al presidente ceceno Akhmad Kadyrov, 16 morti e 43 feriti. Kadyrov si salva.

Giugno 2003 - 19 morti a Mozdok, in Ossezia del nord, una donna kamikaze si fa esplodere nelle vicinanze della base militare russa dopo aver fermato un autobus che trasporta militari e civili diretti alla base.

Luglio 2003 - Vedove nere all’aerodromo di Tushino, alla periferia di Mosca, prima di un concerto, 15 morti.

Agosto 2003 - Attentato davanti all'ospedale militare di Mozdok, muoiono 50 persone.

Dicembre 2003 - Attentato su un treno nella Russia meridionale, vicino a Stavropol, fra Iessentuki e Piatigorsk, 40 morti.

Dicembre 2003 - Mosca, un’attentatrice suicida si fa saltare in aria vicino alla Piazza rossa uccidendo 5 persone.

Febbraio 2004 - Mosca, un’esplosione in un treno della metropolitana causa 41 morti e 250 feriti.

Maggio 2004 - Il presidente Akhmad Kadyrov è ucciso in un attentato a Grozny.

Agosto 2004 - Mosca, attentato suicida nei pressi della stazione ella stazione di metropolitana Rizhkaya, 10 morti e 51 feriti.

Agosto 2004 - Esplodono in volo due aerei decollati da Mosca, 90 morti.

Settembre 2004 - Massacro di Beslan, Ossezia del Nord, l’11 settembre russo, più di 330 morti.

Ottobre 2005 - A Nalchik in Inguscezia attacco jihadista in cui muoiono circa 130 persone.

Agosto 2006 - Attentato nel mercato Cherkizovsky, alla periferia di Mosca, 10 morti e 50 feriti.

Novembre 2008 - A Vladikavkaz in Ossezia del Nord una vedova nera si fa esplodere a una fermata di bus, causando la morte di 11 persone e una quarantina di feriti.

Agosto 2009 - Autobomba kamikaze a Nazran in Inguscezia provoca 25 morti e 164 feriti.

Novembre 2009 - Attentato al Nevsky Express tra Mosca e San Pietroburgo, 39 morti e 95 feriti.

Gennaio 2010 - A Makhachkala in Daghestan 6 morti e 19 feriti per autobomba contro commissariato di polizia.

Marzo 2010 - Mosca 40 morti e 100 feriti in due attacchi coordinati alle stazioni della metropolitana Lubjanka e Park Kultury.

Marzo 2010 - a Kyzlar, in Daghestan 12 persone uccise e una cinquantina ferite in seguito a un attentato suicida.

Maggio 2010 - 8 morti e 40 feriti a Stavropol prima di un concerto dell’esibizione di un gruppo popolare ceceno.

Settembre 2010 - A Vladivkavkaz 17 persone morte e 160 ferite per autobomba kamikaze.

Ottobre 2010 - Assalto in grande stile al parlamento ceceno di Grozny. Tre terroristi, un impiegato e due poliziotti morti.

Gennaio 2011 - Oltre 35 morti all’aeroporto di Mosca Domodedovo per un attentato kamikaze.