Vai al contenuto

La fattura di Sochi

Sono le olimpiadi più costose della storia: 50 miliardi di dollari. E pensare che Putin, inizialmente, aveva assicurato una spesa di 12 miliardi. Analisi sui costi dei giochi sul Mar Nero.

(Scritto per Il Manifesto)

Il media center di Sochi (sochi2014.com)

di Matteo Tacconi

Tutto è stato deciso il quat­tro luglio del 2007, a Gua­te­mala City. Lì il Comi­tato olim­pico inter­na­zio­nale si riunì, chia­mato a sce­gliere la loca­lità a cui asse­gnare l’organizzazione dei gio­chi olim­pici inver­nali del 2014. Tre le città in lizza: l’austriaca Sali­sburgo, la sud­co­reana Pyeon­g­chang e la russa Sochi. Che prevalse.

L'economia russa (2014-2018)
L'economia russa (2014-2018)

Deci­siva la pre­senza di Vla­di­mir Putin in Gua­te­mala. Ci mise la fac­cia, tanto teneva alla cosa. Si rivolse ai mem­bri del comi­tato in inglese — non lo fa mai — dicendo che Sochi sarebbe diven­tato lo spec­chio della nuova Rus­sia. Garantì effi­cienza e impe­gno, con­cluse l’intervento con un paio di frasi in fran­cese. Riu­scì a essere tal­mente con­vin­cente da ribal­tare l’esito di una vota­zione che stava con­ver­gendo su Pyeongchang.

In quell’occasione Putin tirò fuori anche la cifra che avrebbe messo sul piatto per Sochi: dodici miliardi di dol­lari. Un bluff cla­mo­roso, se è vero che oggi, a lavori con­clusi, s’è dila­tata fino a sfon­dare il tetto dei cin­quanta miliardi, su cui la stra­grande mag­gio­ranza dei cal­coli tende a uni­for­marsi. Mai un’olimpiade, che fosse estiva o inver­nale, era costata tanto. Il pri­mato di Pechino 2008, qua­ranta miliardi, sem­pre di dol­lari, è stato fran­tu­mato. Quanto ai pre­ce­denti gio­chi inver­nali, a Van­cou­ver, ci si fermò sui dieci miliardi. Ad ogni olim­piade, del resto, tra le pre­vi­sioni ini­ziali e l’esborso finale, c’è sem­pre una note­vole dif­fe­renza. In que­sto caso, però, è impres­sio­nante. I costi si sono quasi quintuplicati.

Continua sul Manifesto *

* Per visualizzare l'articolo sul giornale occorre registrarsi. Basta anche il solo account Facebook. 

Lascia un commento