Vai al contenuto

La Russia “bianca”

L'amministratore delegato di Indesit, Marco Milani, rilascia un'intervista a Vedomosti, in cui fa il punto della situazione sul mercato degli elettrodomestici nella Federazione, con un occhio all'economia complessiva del paese. Dalla rassegna stampa dell'ambasciata italiana a Mosca.

La neve a Chelyabinsk, Urali (Archivio Rassegna Est)
La neve a Chelyabinsk, Urali (Archivio Rassegna Est)

Indesit e la Russia, rapporto stretto. L'ad della compagnia, intervistato da Vedomosti, fa il punto sulle attività del gruppo nella Federazione. I profitti, quest'anno, sono stati influenzati dal calo del rublo, come della lira turca. Le valute dei paesi emergenti stanno attraversando infatti un momento complicato, dettato dagli effetti del cosiddetto tapering, la progressiva diminuzione degli stimoli della Fed al mercato americano.

L'economia russa (2014-2018)
L'economia russa (2014-2018)

Ma la Russia continuerà sempre a essere uno dei grandi mercati di Indesit, dice Milani, spiegando che “arriverà il giorno in cui lanceremo in Russia molti più prodotti che in ogni altro mercato" e aggiungendo che "la Russia in molti casi è avanti in quanto a prodotti, produzione, efficienza e marketing". In ogni caso, sostiene il manager, la concorrenza sul mercato russo è fortissima. "Se fate un salto in un negozio di Mosca molto probabilmente avrete la scelta più ampia di qualsiasi altro posto in Europa. Molti anni fa la Russia era all’inizio del suo percorso di sviluppo, la scelta era molto limitata, l’assortimento di marche ridotto. Ora i negozi russi in quanto a qualità sono eguagliabili, se non migliori, a quelli europei e da un punto di vista della linea di prodotti la scelta è persino più ampia".

Il manager, inoltre, smentisce tra l'altro l'idea secondo la quale operare a Mosca è difficile. "Il clima commerciale in Italia non è semplice, mi riferisco alla burocrazia italiana. Noi ci siamo abituati. In Russia non è facile, può volerci molto tempo, ma non è così complicato”.

Leggi l'intervista sulla rassegna stampa dell'ambasciata italiana a Mosca

Lascia un commento