Vai al contenuto

CORONA, IL PIANO TEDESCO PER LE PMI

La scorsa settimana il governo federale tedesco, il Bundestag e il Bundesrat, hanno approvato un pacchetto di 750 miliardi (che comprendono un deficit da 156 miliardi per il 2020) per affrontare la crisi e la parola d’ordine è che nessuno deve essere tralasciato. Al di là della complessità dei provvedimenti che interessano tutti i settori dell’economia, a partire dalla grande industria e che vedranno la Germania rompere, almeno temporaneamente, il tabù del pareggio di bilancio, la cancelliera Merkel ha ringraziato dalla quarantena ogni cittadino che è impegnato nel suo piccolo nella lotta in senso lato al coronavirus. Continua su Lettera43