Vai al contenuto

IL VIRUS CONTAGIA L’ECONOMIA TEDESCA

Il mondo economico tedesco vede delinearsi gli scenari più pessimistici legati all’epidemia, ribaltando le considerazioni più tranquillizzanti diffuse solo pochi giorni fa da uno degli istituti economici più prestigiosi del paese, l’Ifo di Monaco. È la stessa associazione degli industriali (il Bundesverband der Deutschen Industrie, Bdi), a lanciare l’allarme nel rapporto quadrimestrale appena stilato. Il rischio di recessione è aumentato sensibilmente, “la crescita economica rischia di evaporare”. Se nel secondo trimestre non ci sarà una normalizzazione nei paesi colpiti dall’epidemia, i ricercatori della Bdi ipotizzano un calo della produzione per l’intero 2020. Continua su Startmag