Vai al contenuto

NELLA CITTÀ FANTASMA DI PRIPYAT

L’incidente nella centrale atomica di Chernobyl avvenne nella notte tra il 25 e il 26 aprile 1986 mentre era in corso un test per il quale erano stati disattivati i sistemi di sicurezza. Solo il 27 aprile, 36 ore dopo l’incidente, furono evacuati i 45 mila abitanti di Pripyat e nei giorni successivi, sino al 5 maggio, circa 130 mila persone in un raggio di 30 km dovettero lasciare le proprie case. Chernobyl e Pripyat sono visitabili oggi. Cittá fantasma, rimaste com'erano venticinque anni fa. Qui sotto alcune fotografie scattatte nel 2010.

 FOTO REPORTAGE: CHERNOBYL OGGI (2010)

REPORTAGE: I FANTASMI DI PRIPYAT (2010)