Vai al contenuto

CHI CERCA TROVA… UNA MOGLIE UCRAINA

È atteso a Zaporizhia fra qualche giorno: Greg, giovanotto neozelandese che ha vinto il concorso indetto dall’emittente radio The Rock Fm per trovare moglie in Ucraina, si sta preparando per il suo viaggio nell’ex repubblica sovietica alla ricerca della sua dolce metà. Non è ben chiaro perché la destinazione sia proprio la cittadina industriale nel sud del paese, visto che l’agenzia matrimoniale Endless Love che ha organizzato il bizzarro concorso non ha voluto spiegare la sua scelta, come riporta il Kyiv Post questa settimana in edicola.

In ogni caso, per non trovarsi impreparato, il buon Greg - di cui non è stato rivelato il cognome - sta selezionando dall’altra parte dell’emisfero le mail provenienti dall’Ucraina con le fanciulle disposte a prenderlo in marito e trasferirsi nella terra dei canguri. Entro il 23 marzo, data in cui arriverà a Zaporizhia dove si tratterrà per dodici giorni, sono previste anche un paio di video conferenze con alcune delle potenziali mogli.

Lo scapolone neozelandese è stato scelto in maniera rigorosa dagli ascoltatori di Rock Fm che hanno votato il suo profilo online e la sua candidatura. Ha dovuto rispondere a domande del tipo “Ti fai la doccia ogni giorno?” o “Qual è la cosa più stupida che hai fatto per conquistare una ragazza”. Oltre al biglietto aereo, il pacchetto di Greg comprende 1500 dollari di bonus, una mini crociera di tre giorni e il bouquet di rose da omaggiare alla futura sposa.

L’iniziativa, quasi tremila fan su facebook (“The Rock Win a wife”), non è piaciuta ovviamente alle attiviste di Femen, le giovani femministe che non perdono occasione di manifestare contro la mercificazione delle donne ucraine scendendo in piazza a seno nudo. Protestando alla loro maniera un paio di giorni fa davanti al municipio della capitale, non hanno fatto altro che confermare la bontà della scelta della radio e i tifosi del concorso, come ha sottolineato il Kyiv Post. Pare che Greg, secondo il settimanale di Kiev, abbia già cercato senza fortuna di trovare moglie in Ucraina, ma prima del possibile incontro e la partenza dalla Nuova Zelanda la prescelta gli abbia detto di no lasciandolo con un palmo di naso. Ora il nuovo tentativo, con una migliore organizzazione alle spalle e la benedizione di Endless Love.

Da quando nel 2007 è stato tolto l’obbligo del visto per entrare in Ucraina, il Paese si è trasformato quasi in una sorta di mecca per il turismo a sfondo sessuale, con il fiorire di agenzie di ogni genere che promettono l‘anima gemella, dietro lauto compenso, ai single di mezzo mondo. Anche se Greg non la troverà, potrà almeno consolarsi con il fatto di aver fatto un viaggio gratis.

Sul sito di The Rock Fm la galleria  Famous Hotties From Ukraine